Main Content

Sistema Bibliotecario del Vittoriese

Diretta streaming del Convegno SEBINA CAMP 26 febbraio 2019

  • 05.02.2019
  • Vittorio Veneto - Biblioteca civica - Sala Convegni
Image Diretta streaming del Convegno SEBINA CAMP 26 febbraio 2019

La Biblioteca Civica di Vittorio Veneto - Sistema Bibliotecario del Vittoriese
il prossimo 26 febbraio 2019 ospiterà la “Diretta streaming” del terzo SebinaCAMP
(13^ edizione del SebinaDAY), evento che riguarda le Biblioteche e i Sistemi Bibliotecari accomunati dall'utilizzo delle piattaforme Sebina e/o ReteINDACO.
Il Convegno si svolgerà presso l’Università di Urbino dalle ore 10:00 alle ore 16:00

  I temi del convegno

 
La biblioteca, riprendendo Ranganathan, è un organismo vivente che cresce non solo attraverso l’ampliamento delle raccolte. Cresce, infatti, anche grazie ai suoi utenti (ad ogni libro il suo lettore) e alla sua capacità di creare coinvolgimento.
 
Il territorio
La biblioteca può essere un punto di riferimento per il territorio facilitando il dialogo con le altre realtà istituzionali, le strutture educative, le organizzazioni culturali, il tessuto imprenditoriale locale. 
 
Integrazione e digitale
A questo si aggiungono le dinamiche della società digitale in cui, come dice Roncaglia nel suo libro, dominano granularità e frammentazione. Anche in questo ambito la biblioteca può esercitare un ruolo sinergico, di sintesi e di supporto al cambiamento. “Il problema da affrontare non è la contrapposizione fra carta e digitale, ma l’integrazione fra granularità e complessità, che va ricercata e garantita anche nel nuovo ecosistema comunicativo” [G. Roncaglia, "L'età della frammentazione"]. 
 
L’approccio strategico: digital marketing culturale
Le strategie di digital marketing culturali sono alla base del nuovo ecosistema comunicativo e facilitano l'integrazione fra granularità e complessità. L’uso congiunto dei diversi strumenti, insieme ad un cambiamento di mentalità, rinnova il rapporto con gli utenti. 
 
L'approccio tecnico-strumentale
Questo è l'ambito delle piattaforme software. L'adozione di standard che consentono un'adeguata interoperabilità si completano con l'accoglienza delle regole semantiche e delle ontologie descrittive che rendono possibile la realizzazione di progetti come i linked open data. 
 
Le biblioteche per i Ragazzi
Integrazione come superamento di granularità e frammentazione anche per le biblioteche Ragazzi. I più giovani, infatti, hanno bisogno di nuove competenze e di conoscenze organizzate.

 
Image
Zoom