Main Content

Miane

Al caffè degli esistenzialisti - Libertà, essere e cocktail

Image Al caffè degli esistenzialisti - Libertà, essere e cocktail

Titolo: Al caffè degli esistenzialisti - Libertà, Essere e Cocktail
Autore: Bakewell Sarah
Editore: Fazi Editore
Anno. 2016

  DESCRIZIONE

Parigi, 1933: tre giovani amici si ritrovano al Bec-de-Gaz, bar di rue du Montparnasse. Sono il giovane Jean-Paul Sartre, Simone de Beauvoir e il compagno di studi filosofici, nonchè amico di lunga data, Raymond Aron, assorti nel discutere della nuova corrente concettuale nata a Berlino e chiamata Fenomenologia. «Vedete», dice Aron, «se sei un fenomenologista tu puoi parlare di questo cocktail e fare filosofia al di fuori di questo!». Suggestionato dal mistero racchiuso in quella frase, lo stesso anno Sartre va in Germania alla scoperta del nuovo fermento intellettuale che sta agitando una nazione. Tornato in Francia, Sartre trova l’ispirazione per ideare una nuova e straordinaria filosofia del vissuto e dell’esperienza quotidiana che sarà alla base di quei movimenti di attivismo politico e culturale che agiteranno la seconda metà del secolo.