Main Content

Miane

La conquista di Roma

  • 29.01.2015
  • Fonte: www.elliotedizioni.com
Image La conquista di Roma

Titolo: La conquista di Roma
Autore: Serrao Matilde
Editore: Elliot
Anno: 2014

  Descrizione

Francesco Sangiorgio, giovane politico della Basilicata pieno di fantasia e di orgoglio tutto meridionale, arriva a Roma in veste di deputato nel periodo post-unitario. Un collega, dinanzi al mirabile panorama della Città Eterna, mentre si commemora il combattimento del Vascello, lo avverte che “Roma non si dà a nessuno… la sua forza, la sua potenza, la sua attitudine è una virtù quasi divina: l’indifferenza”. Ma lui, ottimista, gli risponde che saprà conquistarla. I suoi primi discorsi pubblici ottengono un discreto successo. Quando un ministro è costretto alle dimissioni, chi lo sostituisce, don Silvio Vargas, lo prende sotto la sua ala protettrice. Sangiorgio si ritrova a trascorrere lunghi momenti con don Silvio e con la giovane, bella, algida moglie di lui. E s’innamora… Romanzo più polemico che artistico, scritto quando già il contatto col naturalismo francese, specialmente con quello zollano, cominciava a turbare l’ingenuo realismo napoletano e sentimentale della scrittrice, La conquista di Roma racconta le conseguenze della mediocrità spirituale, della fatuità degli affetti, delle mezze virtù, e restituisce, forte dell’istinto alla decrittazione e del senso dell’ambiente della Serao, il vigore realistico della vita sociale e politica romana.