Main Content

Sistema Bibliotecario del Vittoriese

Nati Per Leggere

Nati per leggere

Nati per leggere è un progetto per la lettura ai bambini fin dal loro primo anno di vita.
E' promosso da:
- Associazione Culturale Pediatri (ACP)
- Associazione Italiana Biblioteche (AIB)
- Centro per la Salute del Bambino (CSB)

Leggimi subito, leggimi forte
Dimmi ogni nome che apre le porte
Chiama ogni cosa, così il mondo viene
Leggimi tutto, leggimi bene
Dimmi la rosa, dammi la rima
Leggimi in prosa, leggimi prima

Bruno Tognolini

  nati per leggere nel sistema bibliotecario del vittoriese

Presentazione

L’interesse al progetto manifestato da buona parte delle nostre realtà bibliotecarie ha spinto il nostro Sistema a svolgere in questi ultimi anni un’attività di coordinamento territoriale e ad impegnarsi con attività specifiche per la promozione del progetto stesso affiancando le iniziative delle singole biblioteche e cercando di dare loro la visibilità necessaria anche all’interno dell’evento-contenitore “Settimana delle biblioteche”.

Nel 2006 e nel 2007 ha istituito i Corsi di lettura ad alta voce diffusi sul territorio che hanno raccolto numerosissime adesioni garantendo, in molti casi la costituzione di gruppi di Lettori Volontari tuttora attivi nelle Biblioteche.

Nel 2008 e nel 2009 si è dato risalto alla comunicazione e promozione sul territorio con l’acquisto e la distribuzione capillare di materiale informativo specifico (depliant, segnalibri, bibliografie per genitori, ecc.).

 
Il progetto Nati per Leggere nella provincia di Treviso - Seminario di martedì 27 aprile 2010
Zoom
Il progetto Nati per Leggere nella provincia di Treviso - Seminario di martedì 27 aprile 2010
Nel 2010 Il Sistema Bibliotecario del Vittoriese:
- ha partecipato ai tavoli di confronto provinciali
- ha promosso iniziative di formazione indirizzate ai vari destinatari del progetto:
Il 27 aprile 2010 si è tenuto a Vittorio Veneto un importante momento formativo per operatori del settore: Bibliotecari, personale sanitario (pediatri, psicologi, igienisti ed operatori dei servizi vaccinali,infermieri, ostetriche) ed educatori delle scuole per l'infanzia. Il Seminario dal titolo "Il progetto Nati per Leggere nella provincia di Treviso: evidenze scientifiche e tappe di un progetto comune” è stato organizzato dalla Provincia di Treviso nell’ambito dei corsi di formazione regionale per bibliotecari.

Venerdì 5 novembre 2010 alle 20.30 a Sarmede, nella sala consiliare del Palazzo Municipale si è tenuta la presentazione del progetto “Nati Per Leggere… in biblioteca: un progetto per la comunità”. Il personale del SBV con le bibliotecarie Silvia Tomasella, Deborah Gava e Ivana Miatto in servizio presso le biblioteche di Cappella Maggiore, Colle Umberto e Godega di Sant’Urbano hanno illustrato sulla base delle loro esperienze gli elementi più significativi dell’azione locale che può svolgere la singola biblioteca aderente al progetto.


 
Guida 2010 ai servizi NPL Biblioteche SBV
Zoom
Guida 2010 ai servizi NPL Biblioteche SBV
Illustrazioni di Anna Posocco
A partire dall'anno 2010 il SBV realizza e stampa periodicamente una GUIDA AI SERVIZI NPL delle Biblioteche aderenti.
Gli opuscoli vengono consegnati all'ULSS 7 che provvede alla distribuzione nelle sedi vaccinali dei distretti sanitari all'interno della rete territoriale sistemica, per i bambini e le famiglie residenti nei Comuni associati al Sistema.

 
Guida  2012 ai servizi NPL Biblioteche SBV
Zoom
Guida 2012 ai servizi NPL Biblioteche SBV
Illustrazione di copertina di Anna Posocco
Il SBV predispone e distribuisce materiale informativo e partecipa ai Corsi pre-parto per illustrare alle future mamme il progetto Nati per leggere e l’importanza della lettura precoce.

 
Nell’ambito di ogni incontro viene allestita una piccola esposizione di “primi libri“ e al termine della presentazione viene distribuito il materiale informativo e promozionale realizzato dal SBV.
 

  Il progetto locale

Nell’ambito dell’adesione a NATI PER LEGGERE, le nostre biblioteche sostengono la promozione della lettura ad alta voce in età pre-scolare e nel contesto familiare, vista come mezzo per lo sviluppo psichico, relazionale e cognitivo del bambino.

Gli attori indispensabili di questo progetto nazionale sono il genitore o adulto, il bambino e un libro. A voi genitori si chiede di frequentare i luoghi dei libri, di leggere ad alta voce ai figli, di far circolare i libri in casa, di coinvolgere i bambini nella lettura, di creare con i libri un contesto narrativo stimolante. Studi condotti su un gruppo di bambini seguiti per oltre trent’anni hanno, infatti, dimostrato come l’ascolto di letture fin dai primi mesi di vita, faciliti il grado di alfabetizzazione, ossia la capacità a capire, interpretare e comunicare, tutte competenze che si formano fin dalla vita prenatale. La velocità di apprendimento è elevatissima nei primi anni di vita ed è proprio in quest’età che è importante creare attorno al bambino un ambiente ricco di stimoli.

In quest’ottica la biblioteca si pone come scenario privilegiato per la varietà e il gran numero di libri disponibili. Potrete liberamente frequentarla e utilizzare gratuitamente i suoi servizi; personale specializzato sarà sempre a vostra disposizione e vi guiderà alla scoperta degli spazi e della bibliografia per bambini e per adulti.
Ai genitori poi il piacere di condividere con i propri figli la lettura di una favola, di una filastrocca, di una poesia e il compito di far nascere e mantenere viva la curiosità del bambino verso il meraviglioso mondo della lettura fatto di significanti, di parole, di immagini, di sensazioni, di esplorazioni e di tante, tante emozioni….
Leggere è un gesto d’amore
Vi aspettiamo

 

  Protocollo d'intesa con ulss n. 7

Nel 2011 è stato stipulato un Protocollo d’Intesa (Reg. Scritt. Priv. Nr. 7537/21.09.2011) fra il Comune di Vittorio Veneto in qualità di Ente capofila del Sistema Bibliotecario del Vittoriese e l’Azienda ULSS n. 7 di Pieve di Soligo, quale impegno a collaborare per l’attuazione del progetto triennale Nati Per Leggere a livello locale.
Nel documento è stato formalizzato il ruolo del SBV che si pone come elemento di raccordo per agevolare e coordinare i rapporti con ULSS e l’Associazione Pediatri al fine di garantire sostegno alle biblioteche interessate al progetto Nati per Leggere.
 

  Lettori di Fiabe

Nasce nel 2014 il gruppo di Lettori, che raggruppa dipendenti dell'ULSS7, volontari e bibliotecari del SBV. Dopo un corso di formazione sulla lettura ad alta voce tenuto da un professionista del settore, i lettori, coordinati dalla referente per l'ULSS7 Monica Giust, periodicamente si alternano nelle varie sedi (Reparto Pediatria dell'ospedale di Conegliano, sedi vaccinali di Conegliano, Godega di Sant'Urbano, Vittorio Veneto e Pieve di Soligo) per leggere fiabe e racconti ai bambini ricoverati o in attesa di essere sottoposti a vaccinazione.
 

  La Biblioteca dona un libro ai nuovi nati

Image La Biblioteca dona un libro ai nuovi nati A partire dall'anno 2015  ha preso avvio il nuovo progetto per sensibilizzare sull’importanza della lettura fin dalla più tenera età come pratica semplice ma dal potenziale enorme e azione pedagogica insostituibile: gran parte delle biblioteche del Sistema, ognuna a modo suo, danno il benvenuto ai nuovi nati con un piccolo ma prezioso dono, un libro.