Main Content

Biblioteca Civica di Vittorio Veneto

Un grande giorno di niente

Image Un grande giorno di niente

Titolo: Un grande giorno di niente
Autore: Beatrice Alemagna
Editore: TopiPittori
Anno: 2016

  Descrizione

In Un grande giorno di niente di Beatrice Alemagna (Topipittori 2016) un altro personaggio abbandona la quotidianità e si tuffa nella natura: appena arrivato nella solita casa delle vacanze con la mamma, un bambino terribilmente annoiato esce all'aperto con in tasca un videogioco per far passare il tempo. Sotto una pioggia scrosciante lo vediamo attraversare veloce i sentieri con il suo impermeabile arancione fluorescente che spicca tra i verdi del bosco finchè, saltando tra i sassi di un laghetto, il suo gioco cade inavvertitamente nell'acqua. Il tempo si blocca. “Come un albero perso nella tempesta” il bambino sprofonda sconfortato nella terra bagnata, allungando lo sguardo verso un gruppo di lumache giganti. La loro apparizione gli apre inaspettatamente un universo invisibile e affascinante di animali, piante e materie da osservare e toccare. Come in fumetto seguiamo nella stessa pagina tutte le mosse in sequenza del bambino che si addentra un po' alla volta alla scoperta della natura, facendogli battere il cuore e poi riemergere vecchi ricordi di famiglia. Il tempo cambia, il mondo si capovolge, ciò che era così difficile e impensabile da sopportare diventa una rivelazione entusiasmante. Al ritorno non serve nemmeno raccontare quello che è successo, basta condividere con la mamma lo stesso silenzio, guardandosi negli occhi con una cioccolata calda.